Ciao amici, se anche i vostri bambini amano follemente la pittura come i miei, allora questa semplice idea potrebbe interessarvi.

A noi piace davvero tanto trascorrere il tempo libero tra pennelli, tempere, acquerelli e molto spesso ci facciamo ispirare dalle grandi opere dei pittori che amiamo.

Sarà deformazione professionale, ma da insegnante di Storia dell’Arte spesso alle fiabe preferisco leggere o raccontare ai miei bambini la vita e le imprese dei grandi artisti ed è bellissimo vedere nei loro occhi l’entusiasmo e la commozione che queste storie suscitano.

Ecco perché molte volte quando prepariamo il tavolo per “fare pittura” scegliamo un art dossier o uno dei tanti libri di arte che abbiamo in casa e li usiamo come motivo ispiratore per le nostre creazioni.

La scorsa settimana siamo partiti da un testo che amo particolarmente e che conservo gelosamente nella mia libreria sin da quando, ancora bambina, mio padre me lo leggeva…si intitola “Il Diario del Sole Rosso” ed è una favola illustrata attraverso le splendide opere di Joan Mirò.

IMG_4972          IMG_3096

Alice, attratta dal sole rosso dell’artista spagnolo ha deciso di creare una base monocromatica, sulla quale poi sbizzarrirsi con forme e colori dettate dalla sua fantasia.

Dato che non avevamo stampini preformati ci siamo ingegnate con quello che abbiamo trovato in casa: alcune patate, bicchieri e posate di plastica e una pioggia di brillantini colorati…

Ecco alcuni esempi tratti dalla nostra esperienza:

IMG_3127 IMG_3105  IMG_3112 IMG_3114

IMG_3120  IMG_3133 IMG_3148 IMG_3155

 

Provare per credere, i bambini si divertono un sacco a sperimentare la pittura per mezzo di materiali non convenzionali, come quelli che abbiamo usato noi, ma anche altri, come ad esempio il cotone, la stoffa o la spugna.

Il bello è che non ci sono regole imposte, basta usare fantasia e creatività per realizzare le proprie personalissime opere d’arte.

IMG_3165

Amiche mamme, spero tanto che questo breve post vi sia piaciuto e se anche voi avete sperimentato questa sorta di “tecnica mista” fatemi sapere cosa avete usato.

Se vi va di condividere qui i vostri consigli sarò felicissima di pubblicarli, in modo da dare spunti utili a me e alle altre mamme che seguono questo blog!

Via abbraccio forte forte, alla prossima!