Ciao!

Questo breve post è dedicato a tutte le amiche in dolcissima attesa, si tratta di un’idea che trovo molto tenera e che ho messo in pratica quando aspettavo i miei bambini.

Durante gli ultimi mesi di gravidanza ho acquistato un pupazzetto, scelto con cura,  pensando al cucciolo che cresceva nel mio pancione. In attesa di Matteo ho optato per un orsetto molto semplice e dal sapore antico; per Alice, invece, mi sono buttata un po’ più sul “tecnologico”, scegliendo un tenero orsetto addormentato in grado di riprodurre un suono che rievoca il battito del cuore materno. Entrambi i pupazzi, dopo essere stati lavati sono stati ospitati nel nostro lettone fino a quando è arrivato il momento di partorire.

In ospedale, mentre i miei bimbi nascevano, il pupazzetto coccoloso, che sapeva di mamma e papà era già nella culla, in attesa di tenere loro compagnia in quei (rarissimi) momenti in cui dormivano nel loro piccolo letto, accanto a me.

Ancora oggi questi due orsetti hanno un valore speciale per i miei bambini, un legame affettivo così forte che li rende inseparabili!

Vi abbraccio forte forte