Con l’estate che avanza, complici il caldo e la pubblicità, Matteo ha scoperto una nuova passione: il kinder merendero.

Forse non rientra proprio tra i fuori pasto più sani del mondo, ma consumato con moderazione, sporadicamente, lo trovo un dolcino simpatico e goloso. Il problema che si pone per noi è dato dal fatto che la piccola Alice sia allergica al lattosio e alle proteine del latte che questo snack ovviamente contiene. Così ho pensato di provare a mettere a punto una versione priva di quegli ingredienti che la mia bambina non può assumere, in modo tale che entrambi abbiano il loro ovetto cremoso, con la sorpresina colorata. Per un effetto “fac-simile” all’originale basta lavare con cura i gusci degli ovetti consumati e tenerli da parte, preparare alcune sorpresine scelte in base ai gusti del vostro bambino ed il gioco è fatto!

I miei esperimenti sono stati diversi e con esiti anche disastrosi…ho provato a preparare cremina con latte ( drink) di riso e panna vegetale, ma il risultato è stato tutt’altro che goloso!

Alla fine ho trovato “la quadra” con una versione che ad Alice piace molto, quindi ve la propongo. Le varianti sono moltissime e potete davvero sbizzarrirvi con la fantasia. Ad esempio, esistono in commercio creme spalmabili bicolore a base di soia, che forse si avvicinano maggiormente al prodotto originale. Io non ho potuto sperimentarle, perché Alice, purtroppo, è allergica anche alla soia…che angoscia…

Ecco perché ho optato per una crema bianca spalmabile, composta unicamente da mandorle, non zuccherata, senza latte e derivati, che ovviamente ho dolcificato, per renderla gradevole. A questa ho accostato una crema biologica di cacao, entrambe facilmente reperibili presso erboristerie o supermercati forniti o nei negozi che vendono prodotti biologici.

Bando alle ciance, vi scrivo la nostra ricetta, fatemi sapere se avete provato a replicarla e le eventuali modifiche o consigli per migliorarla ulteriormente!

Ingredienti: (per 1 ovetto)

2 cucchiaini colmi di Crema bianca 100% mandorle italiane, senza zuccheri aggiunti

1 cucchiaino di zucchero a velo ( o, in alternativa, un cucchiaino scarso di sciroppo d’acero)

mezzo cucchiaino di Crema di cacao, senza latte

Procedimento:

Spalmare uno strato sottile di crema di cacao sulla base interna del guscio dell’ovetto

In un bicchiere unire due cucchiaini colmi di crema di mandorle ed un cucchiaino  di zucchero a velo, mescolare il tutto

Inserire il composto di crema e zucchero sopra lo strato di crema di cacao

Per quanto riguarda le palline al cioccolato che si trovano sulla superficie del prodotto originale, potete provare a sbriciolare alcuni biscotti e formarne una piccola, unendovi la crema di cacao

Io ho optato per inserire invece una piccola goccia di cioccolato fondente

Buona merenda!!!!