Siete pronti per una ricetta sfiziosa, da leccarsi i baffi? Non credo esista qualcuno che non ami i famosi sofficini, parlo però di quelli originali, morbidi e dal ripieno goloso, non delle imitazioni, che spesso hanno una consistenza piuttosto secca e tristarella.

Bene, anche i miei bambini ne vanno matti, così, navigando in rete ho trovato diverse indicazioni per ottenere un’ottima versione casalinga che, secondo noi supera anche l’originale in bontà, morbidezza e varietà di sapori.

Si tratta di una preparazione abbastanza facile e divertente, che potete fare insieme ai vostri bambini, anche perché l’impasto, vedrete, ha la consistenza di una pasta da modellare, quindi lavorarlo è ultra divertente!

Non sono, però, velocissimi da fare, quindi vi consiglio di prepararne una doppia dose, da surgelare in parte, in modo tale da averne una razione sempre pronta in freezer.

Accanto agli ingredienti “canonici” vi indico le varianti che ho personalmente testato per realizzare i sofficini senza latticini, che noi cuciniamo per la nostra piccola Alice e che, vi assicuro, non hanno nulla da invidiare agli originali.

La cosa carina è che si possono riempire a piacimento, con ingredienti salati, ma anche dolci; sono buonissimi nella variante alla nutella, per esempio! In questo caso, ovviamente, evitate solo di inserire i 5 grammi di sale all’impasto.

Li potete friggere oppure cuocere in forno, per una versione più leggera.

Vi consiglio assolutamente di provare questa ricetta, rimarrete sorpresi del risultato, avrete dei sofficini morbidi, che si sciolgono in bocca e sarete certi della qualità delle materie prime usate.

Matteo impazzisce letteralmente quando li cucino e l’ultima volta che li ha trovati nel piatto li ha addirittura baciati!!! Si, ok, forse la sua reazione è stata un tantino esagerata, ma…..che ridere!!!!!!

Ingredienti

( per l’impasto):

  • 250 g. di farina
  • 250 g. di latte- variante: latte (drink) vegetale (io solitamente uso il latte/drink al farro)
  • 15 g. di burro- variante: margarina
  • 5 g. di sale fino

( per il ripieno):

I condimenti sono ovviamente a piacere, qui vi indico alcune idee:

  • pomodoro e mozzarella, da noi è la versione più gettonata! (Attenzione: scolate bene la mozzarella in un colino prima di utilizzarla, perderà molto meno siero durante la cottura)
  • prosciutto e formaggio
  • prosciutto e mozzarisella (è una mozzarella di riso che si trova nei negozi che vendono prodotti biologici)
  • prosciutto e funghi
  • zucchine e provola
  • pomodoro e salamino piccante
  • pomodoro, salsiccia e cipolla di Tropea

(Per la panatura):

  • uova
  • un pizzico di sale
  • pangrattato

Procedimento:

Scaldare in un pentolino i seguenti ingredienti: latte, burro e sale. Una volta raggiunta l’ebollizione spegnere il fuoco e incorporare la farina. Mescolare con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Quando l’impasto risulta elastico, malleabile (della consistenza del didò, per intenderci), ancora piuttosto caldo, potete formare una palla.

impasto

Vi consiglio di lavorarlo quando è ancora caldo o tiepido, perché risulta molto più elastico e facile da modellare. 

Stendere l’impasto su una spianatoia e, con l’aiuto di un coppapasta o di una tazza larga formare tanti dischetti.

dischetti

Riempire i dischetti a piacimento, richiuderli a “mezzaluna” e sigillare i bordi, aiutandosi con i rebbi di una forchetta.

Passare i sofficini nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggere i sofficini

dettaglio

Cottura in forno:

Se si opta per la cottura in forno, basterà irrorare i sofficini con un filo di olio d’oliva, inserirli in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa, avendo cura di girarli verso metà cottura.

Noi li prepariamo quasi sempre così, sono buoni e non risultano unti, né pesanti. Consigliatissimo!

Come congelare i sofficini:

Semplicissimo, basta prepararli, impanarli e disporli su una superficie piana (io solitamente uso le vaschette per conservare il prosciutto). Inserire in freezer. Una volta congelati, per risparmiare spazio, vi consiglio di inserirli nei sacchetti in plastica per alimenti.

Versione Bimby:

Se avete il bimby potete preparare l’impasto in un lampo, seguendo queste istruzioni:

Inserire nel boccale latte, sale e burro: 10 min., 90°, vel 2

Incorporare la farina e impastare: 30 sec., vel. 4

Estrarre l’impasto caldo e procedere come descritto sopra

Buon appetito! !!!!!!!