Il salmone è uno di quei pesci che le mie piccole pesti mangiano davvero con piacere e si presta a moltissime ricette facili e a portata di bambino.

L’idea è tratta dai “Menù di Benedetta Parodi”, noi l’abbiamo rivisitata e fatta nostra.

L’ultima volta che lo abbiamo cucinato ci siamo divertiti a creare una specie di scacchiera bicolore, utilizzando i semi di papavero e il nostro mitico pangrattato gustoso.

I semi di papavero, ottima fonte di calcio, magnese, Omega 6 e vitamina E, si caratterizzano per il tipico colore nero,  che si contrappone al rosa del salmone e al colore della panatura.

Il risultato è stato davvero sorprendente e i cubotti sono stati divorati nel giro di pochi istanti!!!!

Ingredienti:

 Salmone fresco in tranci

Semi di papavero

Pangrattato

Olio e.v.o (extra vergine d’oliva)

Sale q.b.

Procedimento:

 Lavare i tranci di salmone ed asciugarli  leggermente con carta assorbente.

Tagliare il salmone in quadratini ( o bastoncini, come più vi piace).

Impanare alcuni cubotti nei semi di papavero e i restanti nel pangrattato

Disporre quindi il salmone su una teglia leggermente unta d’olio.

Cuocere il pesce in forno caldo a 180° per 15 minuti circa, girandoli delicatamente a metà cottura. (i tempi di cottura variano in base alle dimensioni dei cubotti, quindi non perdeteli di vista!)

Buon appetito!!!!